Riceviamo e pubblichiamo

dal Presidente del Centro di Studio e Documentazione sul Castagno - Prof. Elvio Bellini

 

VISITA DEL PROF. ALBERTO ALMA ALLA CASTANICOLTURA MARRADESE

Dal 1 al 3 Maggio c.a. abbiamo avuto il privilegio e l’ onore di ospitare ancora a Marradi il Prof. Alberto Alma, direttore del DISAFA (Università di Torino), nonché membro del Consiglio Scientifico del nostro Centro di Studio e Documentazione sul Castagno.

Nel corso della “tre giorni marradese”, il Prof. Alma ha visitato diverse zone Castanicole, ivi compresa la Raccolta di Germoplasma sul Castagno “Parcella Sperimentale La Faggeta”, presente nel comune di Brisighella (RA), concessa dall’Unione della Montagna Faentina al nostro CSDC, dove è anche stato fatto un lancio di Torymus, in aggiunta a quello effettuato la scorsa Primavera.

Con il Prof. Alma, la Strada del Marrone e Provetti Castanicoltori, abbiamo discusso molto sul presente e sul futuro della nostra Castanicoltura.

Tutti abbiamo condiviso che il “problema Cinipide” sta volgendo alla risoluzione, giacché l’equilibrio biologico fra la sua infestazione e l’effetto del suo antagonista (Torymus sinensis) è in via di raggiungimento. Abbiamo potuto verificare in loco che molti germogli sono immuni da galle e questo fa presagire, sempre che la stagione corra favorevole, un ritorno alla normalità produttiva.

Sempre con Alma abbiamo discusso del futuro della nostra Castanicoltura, che non potrà basarsi esclusivamente sui vecchi impianti recuperati, ma dovrà necessariamente avvalersi di una Castanicoltura più moderna e razionale, che da docente di arboricoltura non posso che chiamare “Frutticoltura Castanicola”, condotta con metodologie che comunemente vengono applicate alle specie frutticole di grande diffusione nazionale.

La presenza del Prof. Alma qui a Marradi è sempre estremamente gradita e il nostro CSDC trae sempre grande giovamento scientifico e tecnico culturale.

In questa occasione, sebbene il tempo non sia stato molto clemente, abbiamo potuto comunque visitare diversi Castagneti e scambiare “informazioni con gli addetti ai lavori”.

L’Amico Alberto ha promesso di ritornare, certamente non prima del “VI Convegno Nazionale sul Castagno – CASTANEA2014” che si terrà a Viterbo dal 22 al 25 Settembre p.v. Il nostro Centro, per quell’importante occasione, sposterà tutta l’ Esposizione sul Castagno che verrà allestita in un ambiente spazioso messo a disposizione dall’Università degli Studi della Tuscia.

A nome mio e della Castanicoltura Marradese, porgo i più affettuosi ringraziamenti all’Amico Prof. Alma per il fattivo contributo portato.

Elvio Bellini