Forum
+39 0583 644911
  • Register

Calendario Eventi

Maggio 2020
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Incontri & convegni

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: castagne e funghi

castagne e funghi #11

Salve,
mi allaccio in parte alla discussione aperta da Elena e vorrei chiedere informazioni riguardo ai castagneti nel comune di Bagni di Lucca, è stato fatto qualche lancio dell'insetto antagonista?
Sono un amante della montagna e di tutti i suoi prodotti, dalle castagne ai funghi e, in quanto appassionato ricercatore di questi ultimi, volevo far notare una cosa. Nonostante la stagione sia stata favorevole, ho notato un notevole calo
nella produzione di porcini nelle zone con castagni, ma oltre alla quantità è cambiata fortemente anche la qualità dei funghi. I porcini di castagno quest'anno non sono cresciuti e gli esemplari maturi avevano dimensioni spaventosamente piccole, cosa che non è avvenuta salendo di quota ed andando ai faggi. Il sospetto che ho è che questa malattia dei castagni si ripercuota non solo sulla produzione di castagne (che quest'anno in queste zone è stata praticamente NULLA), ma anche su tutto il resto, come i funghi. Questi ultimi si nutrono delle sostanze organiche che trovano nel terreno (foglie e castagne), ma da qualche anno a questa parte di castagne per terra NON ce ne sono più!! Altra osservazione: biologicamente prima nascono i porcini e poi gli "altri" funghi....bene, gli "altri" non sono neanche nati, come se non avessero di che nutrirsi. Spero di sbagliarmi, perché altrimenti si prospetta uno scenario catastrofico.......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

castagne e funghi #12

Buongiorno,
rispondo volentieri alle sue perplessità e senza ombra di dubbio posso tranquillizzarla.
Nel territorio del Comune di Bagni di Lucca in questo 2013 sono stati effettuati tre lanci dell'antagonista del cinipide del castagno - Torymus Sinensis.
Io non sono un micologo, però ritengo che la scarsa nascita di porcini in questa stagione non abbia niente a che vedere con il cinipide del castagno.
La scarsa nascita di funghi, sia porcini che di altre specie e la mancanza di castagne in certi castagneti, soprattutto a quote basse che si è verificata quest'anno, non è assolutamente dovuta al cinipide. Le cause sono riconducibili, prima, al prolungarsi delle piogge che dal settembre scorso hanno perdurato, nelle parti più a valle, fino a primavera inoltrata, dilavando i fiori di alcune varietà precoci e causando la mancata allegagione dei frutti.
In secondo luogo, la stagione vegetativa delle piante è partita con notevole ritardo e all'arrivo del grande caldo i piccoli ricci, non ancora in stato avanzato, hanno sofferto la siccità rimanendo di piccole dimensioni.
Nonostante le piogge abbondanti di settembre, nelle quote basse i ricci dei castagni non sono riusciti a recuperare i frutti,mentre a quote più alte, dove certe varietà di castagne sono arrivate alla fioritura con diversi giorni di ritardo, quando le piogge ormai erano terminate, con notti più fresche e una umidità maggiore che in valle, c'è stata più allegagione e meno sofferenza di siccità, pertanto una maggiore produzione.
Con fiducia possiamo guardare al prossimo anno, considerato che in quasi tutta la Valle del Serchio si è avuta, in questo ultimo fine di agosto,una buona piovosità e che a settembre, quando i castagni, come tutti gli alberi, hanno emesso nuovi germogli apicali, non era presente il cinipide.
Pertanto in considerazione che il castagno fruttifica solamente sulla parte esterna della chioma, cioè dove è illuminata dal sole, nella prossima primavera avremo una bellissima fioritura dei castagni e in autunno, se non si ripeteranno sfavorevoli condizioni climatiche, ci sarà un buona produzione di castagne.

Nel ringraziarla per aver avviato questo argomento di discussione e sempre a sua disposizione per eventuali informazioni, invio cordiali saluti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.341 secondi

Facebook

Twitter

Fioritura

modulo rilev. dati cinipide

Iscriviti alla Newsletter

newsletter1.png